CMV DNA Quantitation

Il cytomegalovirus umano (HCMV) è un membro ubiquitario della famiglia di virus dell’herpes umano. Dati clinici indicano che l’HCMV infetta vari tipi di tessuti e cellule e quindi è responsabile di una miriade di complicanze cliniche. A seconda del tipo di tessuto e dello stato immunitario dell’ospite, l’HCMV attiva tre diverse modalità d’infezione: infezioni acute con crescita esplosiva, infezioni persistenti con livelli ridotti di replicazione e infezioni latenti in cui non viene prodotta alcuna progenie virale.

Il meccanismo di riattivazione è tuttora sconosciuto, tuttavia sembra essere fortemente correlato a un controllo deficitario del virus da parte del sistema immunitario dell’ospite. Per questa ragione, il CMV è uno degli agenti patogeni opportunistici più comuni che complicano il trattamento dei soggetti trapiantati; potenzialmente, rappresenta una delle cause principali di morbilità e mortalità. Il trattamento della malattia da CMV con farmaci antivirali specifici, come ganciclovir e foscarnet, diminuisce la gravità della patologia e la mortalità dei pazienti. Sono state messe a punto strategie antivirali di profilassi e prevenzione che si prefiggono di evitare il trattamento aggressivo della malattia accertata a carico dell’organo trapiantato. La determinazione quantitativa del carico virale del DNA del CMV definisce specificamente la progressione della malattia.

I test basati sulla PCR real-time sono in grado di quantificare con accuratezza il DNA virale e senza la manipolazione dei campioni nella fase post-PCR, fornendo risultati rapidi e un rischio realmente ridotto di contaminazione crociata per il campione in esame.

CMVDNAQT.CE, 50 test  |  CMVDNAQT.CE.25, 25 test  |  CMVDNAQT.CE.100, 100 test
Test in Real Time PCR per determinazione quantitativa del DNA di Cytomegalovirus in campioni biologici umani (sangue, plasma, liquido amniotico), con controllo simultaneo della reazione di estrazione/amplificazione mediante controllo interno (IC).

Il kit contiene una curva standard con 4 punti di calibrazione per permettere la determinazione del carico virale.

Sensibilità analitica – LOD – da 0.45 a 0.60 copie/µl a seconda dello strumento utilizzato
Range dinamico – da 6 x108 a 7.5 x10-1 copie/µl
Sensibilità diagnostica – 100%
Specificità diagnostica - ≥ 99%

Eurospital propone anche un pannello sierologico per il dosaggio degli anticorpi specifici e fluorescenza indiretta (IFI).
Vedi sezione Infettivologia >>

Eurospital Spa - Via Flavia 122 - 34147 Trieste - P.IVA: 00047510326 - C.S. € 2582000 CF e Reg. Impr. 00047510326 - REA TS 38955
Eurospital © 2022 - Privacy - Site credits