Xeligen RT

PCR Real Time per la determinazione della suscettibilità genetica alla Malattia Celiaca.

  • Genotipo
  • Rischio
  • Prevenzione

Il sistema XeliGen RT è stato studiato e messo a punto dalla Ricerca e Sviluppo Eurospital per assolvere alle seguenti finalità:

  1. Determinare tutti i tipi di alleli HLA dei loci DQA1* e DQB1* responsabili della codificazione degli eterodimeri DQ2 e DQ8.
  2. Rilevare tutti i Genotipi, anche quelli più rari che determinano la suscettibilità alla Malattia Celiaca.
  3. Stratificare il rischio della malattia secondo il lavoro HLA-DQ relative risks for coeliac disease in European populations - Margaritte-Jeannine, Tissue Antigens, 2004; 63, 562-567
  4. Inoltre Il sistema XeliGen RT individua tutti gli alleli maggiormente frequenti nei locus DQA1* e DQB1* e riesce anche a determinare la presenza di genotipi meno frequenti, ma ugualmente importanti per la suscettibilità alla Malattia Celiaca come ad esempio i genotipi che contengono i seguenti aplotipi:
    - DQA1* 03 - DQB1* 02 - DRB1* 04 - DQ2
    - DQA1* 03 - DQB1*0305 - DRB1* 04 - DQ8

In definitiva, i Genotipi identificabili con XeliGen RT sono circa 300. Questa ampia possibilità permette all’operatore di perseguire i seguenti obiettivi:

  1. Rilevare possibili inquinamenti indotti dall’ambiente in quanto tutti gli alleli vengono rilevati e non dedotti per associazione.
  2. Evidenziare le omozigosi di tutti gli alleli grazie ad un Linkage costruito ad hoc ed in particolare grazie al rilevamento dei seguenti alleli: DQA1*01/06, DQB1*0305/0304/04.
  3. Permette di discriminare i soggetti con aplotipo DQ8 a rischio da quelli che presentano questo aplotipo senza che ciò comporti la suscettibilità genetica alla Malattia Celiaca. Ciò è possibile grazie alla determinazione dell’allele DQB1*0305.

 


Eurospital Spa - Via Flavia 122 - 34147 Trieste - P.IVA: 00047510326 - C.S. € 2582000 CF e Reg. Impr. 00047510326 - REA TS 38955
Eurospital © 2017 - Privacy - Site credits