Ti trovi: HOME PAGE / Faq
FAQ
Espandi tutto
  • Aerosol

    Forma farmaceutica costituita da dispersione di particelle liquide o solide racchiuse in recipienti speciali chiusi ermeticamente (nebulizzatori). Possono essere a uso topico o per inalazione.
  • AIC – Autorizzazione all’Immissione in Commercio

    Prima che un farmaco, coperto da brevetto, possa essere commercializzato è necessario che intervenga una fase di verifica e autorizzazione da parte del Ministero della Salute, finalizzata a garantire la salute e la sicurezza dei cittadini e dal cui esito positivo dipende il rilascio dell’AIC (Autorizzazione Immissione in Commercio).

  • Assorbimento

    E’ il passo fondamentale perché un farmaco possa esplicare la sua azione. Il principio attivo si deve prima sciogliere, poi viene assorbito cioè entra nel sangue e dal circolo sanguigno viene trasportato in tutti i distretti del nostro organismo, raggiungendo così anche l’organo o la zona bersaglio dove deve esplicare la sua azione terapeutica.
  • Farmaci da Banco

    (Farmaci da banco, detti anche “di automedicazione” o “OTC” (dall'inglese Over The Counter), sono quei medicinali che si acquistano anche senza ricetta medica. La scelta di questi prodotti medicinali è affidata al cittadino, consigliato dal farmacista o dal medico stesso. E’ da tenere presente che si tratta pur sempre di farmaci e la loro somministrazione impropria può causare effetti indesiderati e nocivi per l’organismo. Solo per questa categoria, in Italia, è possibile la pubblicità rivolta al pubblico, su giornali, riviste, televisione.a

  • Blister

    Confezione tipica di compresse, capsule, ecc. Costituita da strisce in materiale plastico con alcune cavità, ognuna delle quali contiene una compressa. La diffusione dei blister ha comportato un calo del numero degli incidenti perché i bambini hanno difficoltà ad aprirli.

  • Capsula

    La capsula si può definire come un “contenitore” del farmaco costituito, di regola, di gelatina che si disintegra in acqua e che può essere di consistenza dura (capsula dura) o molle (capsula molle). La capsula ha lo scopo di far arrivare il principio attivo opportunamente protetto nella sede in cui questo viene rilasciato (es. lo stomaco), per evitare dispersioni di sostanza ed eventuali effetti collaterali.1


Eurospital Spa - Via Flavia 122 - 34147 Trieste - P.IVA: 00047510326 - C.S. € 2582000 CF e Reg. Impr. 00047510326 - REA TS 38955
Eurospital © 2017 - Privacy - Site credits