Ti trovi: HOME PAGE / IFA / Antiendomysium
Antiendomysium

La ricerca degli anticorpi anti-endomisio è un test in immunofluorescenza indiretta (IFI) che presenta elevati valori di sensibilità e specificità. Per ottenere risultati accurati, è tuttavia necessario utilizzare materiali biologici di elevata qualità (sezioni criostatiche di esofago di scimmia oppure cordone ombelicale umano), strumentazione idonea ed essere esperti nell'interpretazione del risultato della fluorescenza.

  • Antiendomysium®96 - codice 8734, 96 test
     
  • Antiendomysium®48 - codice 8758, 48 test
     
  • Antiendomysium®IgG - codice 8721, 48 test
    I kit Antiendomysium consentono la detrminazione della presenza di anticorpi antiendomisio su sezioni di esofago di scimmia. La rigida selezione del materiale biologico (solo sezioni prevenienti dal terzo inferiore dell'esofago di scimmia e presenza completa delle strutture necessarie all'interpretazione dei risultati) ed un severo processo di controllo di qualità consentono di ottenere risultati affidabili e ridsporducibili. Inoltre, la disposnibilità di Antiendomysium IgG permette di identificare sia i paziento con deficit di IgA sia quei pazienti celiaci positivi soltanto agli anticorpi IgG.
     
  • Antiendomysium®HUC - codice 8762, 60 test
    E' indicato per la determinazione degli anticorpi anti-endomisio su sezioni di cordone ombelicale umano. Sebbene l'interpretazione dei risultati ottenuti con queste sezioni sembri presentare una difficoltà maggiore, l'uso di questo materiale oltre ad essere di facile reperimento consente di superare i problemi etici legati all'uso dell'esofago di scimmia. Anche questo prodotto è sottoposto ad un processo di controllo di qualità.
     
  • Antiendomysium®Biopsy - codice 8726, 20 test
    Se l'esito degli esami sierologici non concorda con l'indagine istologica, è possibile ricercare la presenza di anticorpi anti-endomisio nel sopranatante di colture di frammenti di mucosa intestinale. Il frammento bioptico, ottenuto durante la biopsia, viene incubato in un apposito medium di coltura per almeno 72 ore a 37°C. Al termine dell'incubazione e dopo aver rimosso il frammento, si esegue il test per la ricerca degli anticorpi anti-endomisio utilizzando come campione il medium di coltura non diluito. La positività del test indica che il soggetto è affetto da malattia celiaca in fase attiva.

Eurospital Spa - Via Flavia 122 - 34147 Trieste - P.IVA: 00047510326 - C.S. € 2582000 CF e Reg. Impr. 00047510326 - REA TS 38955
Eurospital © 2018 - Privacy - Site credits