Ti trovi: HOME PAGE / Elisa / Eu-tTG
Eu-tTG

La transglutaminasi tissutale è l'antigene responsabile della positività endomisiale: questa scoperta ha aperto nuovi orizzonti per la diagnosi sierologica della malattia celiaca. La determinazione degli anticorpi anti-tTG è oggi il test di riferimento per la diagnosi ed il follow up di questa patologia.

  • Eu-tTG IgA - codice 9105, 96 test
    Eu-tTG IgA ha un ruolo fondamentale nella diagnosi dei pazienti con sospetta malattia celiaca. L'elevata sensibilità diagnostica del test ne consente l'impiego in molte situazioni quali diagnosi, studi clinici di popolazione, identificazione di pazienti con quadri atipici, screening dei famigliari di primo grado e follow-up della malattia celiaca.
     
  • Eu-tTG IgG - codice 9106, 96 test
    Nei soggetti celiaci, l'incidenza del deficit di IgA totali è molto più alta che nella popolazione normale. Pertanto, a fronte di un eventuale risultato negativo con Eu-tTG IgA, la positività del test Eu-tTG IgG consente di identificare i soggetti celiaci affetti da tale deficit.

Autorizzazione FDA
Eu-tTG IgA ed IgG hanno ottenuto la clerance FDA 510k in data 7 Febbraio 2011 (K102964).

CARATTERISTICHE

Identificazione e caratterizzazione dell'autoantigene transglutaminasi tissutale (tTg)

Eu-tTG è stato sviluppato sulla base delle ricerche sotto riportate. Dopo molti anni di infruttuosi tentativi, un gruppo di ricercatori tedeschi individua nella tTG l'antigene endomisiale. Il processo che ha permesso tale identificazione si è basato sul seguente schema:

Sono state analizzate varie linee cellulari per identificare quali di esse contenessero antigeni riconosciuti da sieri di celiaci e quali no.
Tra quelle positive (riconosciute da sieri di celiaci) è stata scelta una linea che esprimeva l'anti-gene in modo molto abbondante.
Cellule di tale linea sono state fatte crescere in terreno contenente l'aminoacido metionina marcata con l'isotopo S35.
Le cellule hanno così incorporato nelle loro proteine l'aminoacido marcato ed hanno quindi generato molecole radioattive.
Le cellule sono state raccolte e le proteine sono state estratte.
Il pool totale di proteine è stato incubato con il siero del celiaco e si sono raccolti gli immuno-precipitati.
Questi complessi contenevano gli anticorpi del paziente legati a molecole proteiche cellulari radiomarcate.
Gli anticorpi sono stati allontanati mediante denaturazione e le proteine così selezionate sono state raccolte e sottoposte a digestione con proteasi per romperle in frammenti più piccoli.
I vari frammenti così identificati sono stati parzialmente sequenziati, derivandone una sequenza aminoacidica.
Le sequenze così ottenute sono state confrontate con le sequenze di proteine già note presenti nelle banche dati.
Si è così scoperta la totale coincidenza con la sequenza della transglutaminasi tissutale umana.

Antigene ricombinante umano
Il sistema Eu-tTG® umana è stato sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Biologia dell'Università degli Studi di Trieste, che ha messo a punto l'antigene validato successivamente presso i più prestigiosi Centri Internazionali che si occupano di malattia celiaca.
Il sistema viene attualmente utilizzato nel progetto "Valutazione della prevalenza della malattia celiaca ed i suoi componenti genetici nella popolazione Europea"



Eurospital Spa - Via Flavia 122 - 34147 Trieste - P.IVA: 00047510326 - C.S. € 2582000 CF e Reg. Impr. 00047510326 - REA TS 38955
Eurospital © 2018 - Privacy - Site credits